CASTEL THUN

e dintorni

La leggenda del "lago delle donne"

Una leggenda raccontata dai vecchi ai bimbi del paese.

"Passando vicino a Castel Thun si scorge una palude chiamata Lago delle donne, che molti anni fa era ricoperta dalle acque di un laghetto. Qui viveva una bellissima principessa che un incantesimo aveva trasformato in una sirena dalla voce soave. La sirena tutte le sere veniva a riva cantando tristi canzoni. Un giorno il principe del castello durante una passeggiata fu improvvisamente attratto dalla triste nenia. Incuriosito si avvicinò al lago per ascotarla nascondendosi fra i cespugli. Una sera cercò di avvicinarsi per poterla vedere meglio, ma subito la sirena spaventata scivolò fra le acque del lago. Il giovane principe cercò di inseguirla venendo così inghiottito dalle acque della palude. Da quel giorno la principessa scomparve e nessuno sentì mai più la sua voce e le sue tristi canzoni. Per lunghi anni si raccontò che le alghe del lago fossero i capelli della principessa. A poco a poco le acque si prosciugarono lasciando il posto alla palude."

itenfrdeptrues

Archivio Thun

Cerca nell'archivio THUN


Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.