CASTEL THUN

e dintorni

Aree protette

Una zona di Malachino fa parte delle aree protette del Trentino.

Descrizione del sito: Due presenze floristiche di rilievo (Saxifraga tombeanensis e Dracocephalum austriacum) giustificano l'istituzione del sito. La naturalità generale dell'area è piuttosto elevata. Essendo scarsa l'accessibilità, il sito presenta scarsa vulnerabilità. I lembi ti prateria steppica sembrano primari e quindi non soggetti al processo di incespugliamento spontaneo.

Qualità e importanza:Modesto versante boscato-rupestre (calcare) della fascia montana posto lungo la catena che separa la Val di Non e la Valle dell'Adige. Presenti bosco misto e vegetazione erbacea steppica in corrispondenza dei ciglioni rupestri esposti a sud. Vulnerabilità:

Essendo scarsa l'accessibilità, il sito presenta, attualmente, scarsi rischi per la conservazione. Si consigliano tuttavia controlli saltuari per verificare la situazione.

Cronelle

Cronelle

Il Dracocephalum austriacum è stato visto anche nella zona sopra Portolo, nelle radure protette che guardano verso sud cioè verso la piana Rotaliana.

 

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.