CASTEL THUN

e dintorni

Piaceri musicali in casa Thun

Una conversazione in musica riservata ai documenti conservati nella Biblioteca della famiglia Thun presso l’Archivio provinciale di Trento Webinar,

Giovedì 22 ottobre 2020, ore 17.00

interverranno

Antonio Carlini (storico della musica)
Simone Vebber (organista e clavicembalista)

per partecipare attivare il link: https://sites.google.com/provincia.tn.it/giovedinarchivio/home

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’incontro rientra in un ciclo di iniziative on line organizzate dall’Ufficio Beni archivistici, librari e Archivio provinciale della Soprintendenza per i Beni culturali

MUSICALI

Fra le tante pratiche di vita di cui ogni ‘casa’, ‘castello’ o ‘palazzo’ è custode ritroviamo pure la musica, ancora oggi ‘arredamento’ abituale delle nostre abitazioni.
Nell’era pre-discografica, la musica viveva solo attraverso la pratica quotidiana, alla quale molti componenti le casate venivano avviati fin dall’infanzia. Strumenti e partiture sono quindi gli ‘oggetti’ capaci di testimoniare concretamente tali abitudini. Così nelle ‘case’ dei conti Thun. Qui siamo di fronte alla biblioteca di una famiglia nella quale si rispecchiano le necessità, i gusti e i piaceri dei singoli componenti. Le ‘necessità’, innanzitutto, dei figli che dovevano iniziare la loro formazione applicandosi a strumenti ‘da interni’ come il pianoforte, il violino, l’arpa, la cetra o, al massimo, il flauto; le pratiche quotidiane individuali effettuate soprattutto dal mondo femminile della casa; il repertorio ‘sociale’ da esibire durante le feste, i balli, nei ritrovi collettivi salottieri; le raccolte squisitamente personali, ricevute magari in dedica da qualche compositore. In questo percorso ritroviamo quindi il gusto dei singoli verso questo o quell’autore; le curiosità e attenzioni continue alle novità sia locali che internazionali; i cedimenti alle mode con l’abbonamento a riviste musicali italiane, francesi e tedesche e il passaggio dalle sonate (settecentesche) alle canzonette del Novecento. Accanto poi alla grande musica di Mozart e Liszt, ecco comparire inaspettatamente le passioni politiche della famiglia con l’Inno di Garibaldi, notato frettolosamente su alcuni fogli assai consumati dall’uso.

Nel corso della serata sarà proposto l’ascolto di alcuni brani eseguiti da Simone Vebber, tratti da spartiti conservati nella Biblioteca Thun.

 

Le dolenti note

Banda Osiris - Le dolenti note
sabato 24 ottobre 2020 - 15:30 17:30 - Castel Thun, Campo dei tornei
osiris
Molto più di un concerto. Quello che la Banda Osiris offre al suo pubblico è uno spettacolo a tutto tondo, con la musica che si mescola all'ironia, per raccontare storie e far sorridere, appoggiandosi sempre alla loro grande maestria esecutiva.

“Le Dolenti Note” è uno spettacolo tratto dall’omonimo libro, che trasforma le pagine scritte in un viaggio musical-teatrale ai confini della realtà. Con l’abilità mimica, strumentale e canora che li contraddistingue, i quattro protagonisti, Sandro Berti (mandolino, chitarra, violino, trombone), Gianluigi Carlone (voce, sax, flauto), Roberto Carlone (trombone, basso, tastiere) e Giancarlo Macrì (percussioni, batteria, bassotuba), si divertono con ironia a elargire provocatori consigli: dal perché è meglio evitare di diventare musicisti a come dissuadere i bambini ad avvicinarsi alla musica, da quali siano gli strumenti musicali da non suonare a come eliminare i musicisti più insopportabili.

Attraverso musica composta e scomposta, musica da camera e da balcone, Beatles e Vasco Rossi, la Banda Osiris tratteggia il ritratto impietoso della figura del musicista: presuntuoso, permaloso, sfortunato, odiato e, raramente, amato.

www.festivaldeicastellitrentini.it

 

 

Buon compleanno Castel Thun

Castel Thun compie 10 anni. Il 17 aprile del 2010 infatti, davanti ad una folla migliaia e migliaia di persone, il castello riapriva i battenti dopo una lunga e impegnativa campagna di restauri, studi, recuperi ed acquisizioni durata più di vent’anni seguiti dalle allora Soprintendenze ai Beni Architettonici, ai Beni Storico-Artistici e ai Beni Librari Archivistici e Archeologici, oltre a tantissimi interventi eseguiti da varie strutture provinciali sulla rete viaria, sui parcheggi, sul verde e al supporto garantito dalle comunità locali.

inaugurazione 14

Per festeggiare i traguardi raggiunti in questi “primi” dieci anni di vita come sede museale, non solo sotto l’aspetto meramente quantitativo dei suoi visitatori ma soprattutto sotto quello delle variegate proposte culturali offerte, il museo stava preparando per il 17 aprile una grande giornata con ingresso gratuito, una scenografica e simbolica torta, laboratori per famiglie, visite guidate e musica per ricordare tutti assieme questi primi dieci anni e annunciare le novità del 2020. Purtroppo, a causa dell’attuale regime di restrizioni contro il diffondersi dell’epidemia, la festa diventa virtuale, e comunque ricca di appuntamenti che tutti potranno seguire sul sito e sui canali social del museo. Durante la settimana dei festeggiamenti, a partire da oggi, martedì 14 aprile, la comunicazione social del museo sarà interamente dedicata a Castel Thun con racconti, video e fotografie che descriveranno le sale più belle del maniero e le collezioni più interessanti. Link >>> Buonconsiglio

 Immagini dell'inaugurazione del 17 aprile 2010 >>>

Ho un piano

Raphael Gualazzi - “Ho un piano” tour 2020

Gualazzi

Domenica 25 ottobre - Castel Thun, Campo dei Tornei - ore 15.30

Il Festival dei Castelli Trentini porta “Ho un piano” tour 2020 di Raphael Gualazzi sul Campo dei Tornei di Castel Thun, a Vigo di Ton. Appuntamento pomeridiano, alle 15.30, per questo concerto pensato per contesti suggestivi, location all’aperto naturali e urbane, che trova dunque nel Festival dei Castelli il suo contesto naturale e appropriato.
Padrone del ritmo, visionario in testi ironici e introspettivi, Gualazzi presenterà sul palco i suoi grandi successi, le interpretazioni di repertorio jazz/blues internazionale a lui molto caro, oltre ai brani del nuovo album “Ho un piano”, uscito a febbraio ed anticipato dal singolo “Carioca”, presentato in gara al Festival di Sanremo. Un disco dalle infinite sfumature che fonde con maestria e grande creatività musica urban, pop, elettronica, soul, latin jazz, africana, arrivando alla chanson d’autore, a marcette da teatro-canzone e a spettacolari omaggi a Rossini, Demetrio Stratos, George Gershwinche, Serge Gainsbourg, e Mina, che presentano ancora una volta un artista eclettico e poco incline alle maglie troppo strette dello spazio e del tempo.

www.festivaldeicastellitrentini.it

 

BUONCONSIGLIO A DOMICILIO

Buonconsiglio

#buonconsiglioadomicilio è il nuovo format del museo girato in questi giorni per raccontarvi con brevi video il Castello del Buonconsiglio e le sue collezioni in questo difficile momento dove tutti dobbiamo restare a casa per contrastare il contagio del virus.

Ogni settimana i curatori del museo proporranno contributi per scoprire la bellezza dei nostri manieri.
Nel primo video il Saluto e presentazione del direttore del Museo, Laura Dal Prà

I video saranno visibili anche sui nostri canali social Facebook, Instagram, YouTube

Continuate a seguirci!

__________________________________________________________

Museo Castello del Buonconsiglio monumenti e collezioni provinciali
Via B. Clesio,5 38122 Trento
tel. 0461 233770
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.buonconsiglio.it

 

Gioco dell'Oca

Gioco dell'Oca vivente nei castelli trentini 

attività, ispirata al tradizionale "Gioco dell'Oca" e in una nuova versione progettata nel rispetto delle norme anti Covid19, propone un momento iniziale in giardino dove le squadre familiari si possono sfidare in un 'percorso' tra i castelli del territorio trentino, lasciandosi affascinare da misteriose storie e leggende. L'appuntamento è ad agosto, ogni pomeriggio in una sede diversa.

Alcune tappe forniscono sollecitazioni e indizi per scoprire le varie sedi del museo, che possono essere poi esplorate autonomamente dalle famiglie con l'ausilio di una mappa.

Gli appuntamenti
Agosto, ore 15.30

Castel Beseno tutti i martedì di agosto

Castello di Stenico tutti i mercoledì di agosto

Castel Thun tutti i giovedì di agosto

Castello del Buonconsiglio - 

mercoledì 5 agosto

lunedì 10 I 17 agosto

venerdì 14 I 21 I 28 agosto

info e prenotazioni
tariffa: 8,00 € a nucleo familiare

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - posti limitati

online (selezionare la sede + la data + cliccare su 'visualizza attività - prenotare l'attività con il numero dei componenti della famiglia + l'ingresso al castello alle ore 16.30 per i componenti della famiglia)

Italia medievale 2019

www.castellideltrentino.it ha vinto il premio Italia medievale 2019

Il 30 novembre a Milano la consegna

 

Sabato 30 novembre nella prestigiosa Sacrestia del Bramante nella Basilica di Santa Maria delle Grazie a Milano il gruppo di lavoro coordinato dal Castello del Buonconsiglio riceverà il premio Italia Medievale 2019 nella categoria “turismo” per la realizzazione del sito www.castellideltrentino.it .

 

itenfrdeptrues

Mailing List

Per ricevere informazioni, novità e curiosità.

Archivio Thun

Cerca nell'archivio THUN


Castel Thun su OSM

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.